Traduci sito in:

itzh-CNenfrdejaptrues

Portali scolastici

ministero istruzione

iscrizioni online

pnsd

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

testata grande

Bacheca sindacale

Logo FLC CGIL

Firmato il protocollo per la
riapertura delle scuole in sicurezza

Giovedì 6 agosto si è tenuto l’incontro fra la Ministra Lucia Azzolina e i sindacati che ha visto la firma del Protocollo d’intesa nazionale per contribuire a garantire l’avvio dell’anno scolastico a settembre nel rispetto delle regole di sicurezza.

Leggi il Protocollo d’intesa
Scheda sul Protocollo d’intesa

“Il Protocollo - scrivono FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal - rappresenta un passaggio importante che i dirigenti scolastici e le scuole attendono per organizzare la ripresa delle attività in presenza, obiettivo per il quale i sindacati si sono impegnati a fondo conducendo col Ministero un confronto serrato e complesso. Con la firma di oggi si porta a compimento un impegno assunto esplicitamente già in occasione della firma del protocollo riguardante lo svolgimento degli esami di stato: le scuole possono ora disporre di un chiaro punto di riferimento su tutti i temi già portati all’attenzione del CTS, il che costituisce un concreto supporto al lavoro in atto per definire le necessarie modalità organizzative”.

Continua a leggere la notizia, il nostro commento e il comunicato unitario.

Logo FLC CGIL

Scuola: ripartenza in presenza e in sicurezza,
proseguono gli incontri

La ripartenza del prossimo anno scolastico in presenza e in sicurezza continua ad essere il tema al centro dell’attenzione non solo degli addetti ai lavori. Tutte le notizie.

Dopo l’incontro tra il Ministero dell’Istruzione e le organizzazioni sindacali del 22 luglio scorso, svoltosi con particolare attenzione alle disponibilità economiche, per le prossime ore è stato definito un programma serrato di incontri.

Il primo tavolo di confronto è convocato per il 29 luglio ed avrà come tema di discussione il tema degli organici per il prossimo anno scolastico. In quella occasione ribadiremo l’importanza di potenziare l’organico docente, educativo ed ATA per poter permettere una didattica in presenza in piena sicurezza. Si tratta di un investimento strategico che permetterebbe il lavoro in gruppi con un numero di alunni ridotto, con evidenti benefici didattici e riduzione dei rischi di contagio.

Il secondo tavolo di confronto è convocato per il 30 luglio e riguarderà il protocollo sulla sicurezza. Si tratta di un appuntamento fondamentale al fine di condividere modalità di ripresa delle attività didattiche a settembre che siano effettivamente in presenza e in condizioni di sicurezza per tutti, personale scolastico e studenti.

Infine, il 30 luglio si svolgerà un terzo incontro per la definizione del contratto collettivo integrativo nazionale sul “Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa” destinato a retribuire le attività aggiuntive del personale scolastico. La disponibilità di queste risorse (circa 800 milioni di euro) fin dal prossimo primo settembre risulta di particolare rilevanza al fine di mettere le scuole nelle migliori condizioni per poter affrontare i problemi che la diffusione del COVID-19 ha comportato per il sistema scolastico.

Ricercarsi 2020: indagine scuola statale. Compila il questionario

In evidenza

Il Decreto “Rilancio” è stato convertito in legge: le nostre schede di lettura

Nuovo sistema di posta elettronica del Ministero dell’Istruzione per scuole, dirigenti, docenti ed ATA

Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

Notizie scuola

Personale ATA, seminari di formazione: diamo voce a tutti i profili professionali

Sinopoli: su settembre nessuna polemica strumentale, solo problemi concreti da affrontare

Organici e spazi adeguati per una ripartenza in sicurezza

Sopravvivere a scuola, manuale di istruzione

Ripartenza del sistema 0-6: resoconto dell’incontro con il Ministero dell’Istruzione

Inclusione e sostegno: rivedi la diretta Facebook

Insegnamento dell’educazione civica: diramato il piano di formazione per i docenti

Dirigenti scolastici: con l’approvazione definitiva del decreto rilancio tutelate le retribuzioni percepite nel 2017/2018 e 2018/2019

Scuole italiane all’estero: approvato il contingente 2020/2021

Scuole italiane all’estero: richiesto un incontro urgente al MAECI e Ministero dell’Istruzione

Assegno Nucleo Familiare a carico del Fondo di integrazione salariale per i dipendenti dei settori privati

INPS: congedo Covid esteso al 31 agosto e fruibile ad ore per i dipendenti dei settori privati, autonomi, collaboratori e liberi professionisti

PON “Per la Scuola”: pubblicati gli elenchi delle scuole del II ciclo autorizzate a realizzare smart class

Tutte le notizie canale scuola

Notizie precari scuola

Concorso 24 mesi ATA 2020/2021: presentazione istanza modello G per la scelta delle scuole

Graduatorie provinciali supplenze e d’istituto: chiarimenti e FAQ

Graduatorie provinciali supplenze: chiarimenti su valutazione dei servizi, titoli valutabili, servizio su sostegno

Graduatorie provinciali e d’istituto: domande entro il 6 agosto

Concorso straordinario docenti scuola secondaria: domande entro il 10 agosto ore 23,59

Concorso ordinario docenti scuola primaria e infanzia, domande entro il 31 luglio

Concorso ordinario docenti scuola secondaria, domande entro il 31 luglio

Precari scuola e indennità di disoccupazione (NASpI)

Logo FLC CGIL

Personale ATA: seminari di formazione,
diamo voce a tutti i profili professionali

#ATAnews è una rassegna specificatamente dedicata dalla FLC CGIL nazionale al personale ATA. Propone periodicamente un riepilogo correlato alle notizie più significative, pubblicate sul sito nazionale per valorizzare la collocazione dei lavoratori ATA nella vertenza generale sulla professionalità e sul contratto. È un resoconto centrato sulle nostre attività politico-sindacali-legali e sui risultati ottenuti.

In questo numero ci soffermiamo sul ciclo di seminari di formazione in videoconferenza che la FLC CGIL ha organizzato in collaborazione con Proteo Fare Sapere.
Sono appuntamenti specificatamente dedicati al lavoro del personale ATA e si terranno nella settimana che va dal 27 al 30 luglio.

Allegati:
Scarica questo file (ATAnews.pdf)ATAnews.pdf[ ]231 kB
Cara/o compagna/o,
 
sul sito istituzionale del Ministero dell'Istruzione è stato comunicato ufficialmente che a partire dalle ore 15 del 22 luglio 2020 fino alle ore 23,59 del 6 agosto 2020 sarà possibile procedere all'inserimento all'interno delle nuove GPS (Graduatorie provinciali per le supplenze) nonché all'inserimento / aggiornamento delle vecchie graduatorie di istituto. La notizia è reperibile al seguente link:
Ancora una volta, l'amministrazione non ha perso occasione per mostrare, dettando tempi ristretti a cavallo tra luglio e agosto,  lo scarso livello di attenzione e di riconoscimento riservato al personale precario che in tutti i questi anni ha garantito il funzionamento delle nostre scuole e il mantenimento del diritto all'istruzione all'interno del nostro Paese. 
In queste condizioni, con l'accavallarsi di tutte le altre scadenze presenti nel mondo della scuola in un arco temporale così ristretto, non è possibile organizzare un servizio di consulenza individuale. Abbiamo predisposto invece un servizio di consulenza collettiva per piccoli gruppi (massimo 10 persone per gruppo) tramite l'utilizzo della piattaforma google meet. Se sei interessato a questo servizio di consulenza ti invitiamo a compilare il form al seguente link:
 
 
Ai fini dell'organizzazione del servizio di consulenza, si chiede di compilare il link entro e non oltre giovedì 23 luglio. Dopo quella data riceverete comunicazione tramite mail in merito al giorno e ora in cui potrete collegarvi all'incontro di consulenza collettiva. 
 
Il servizio è riservato agli iscritti alla CGIL. Qualora fossero disponibili ulteriori posti sarà possibile garantire la consulenza anche a chi desidera iscriversi in quell'occasione alla nostra organizzazione sindacale. Per questi ultimi, le modalità di iscrizione alla CGIL saranno comunicate con apposita mail contenente link per partecipazione all'incontro di compilazione collettiva. 
 
Un caro saluto
 
FLC CGIL Torino
 
P.S.
Di seguito i link per recuperare username e password per accedere a istanze on line:
 
Per chi non avesse invece le credenziali, in quanto mai registrato su istanze on line, rimandiamo al seguente link: 

Note in UIL

Uil Scuola Torino - Via Bologna, 11
Tel. 011/58.57.013

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


GPS, graduatorie provinciali supplenze:
quando semplificazione fa rima con confusione

Oltre un milione di aspiranti si appresteranno, in piena estate, a produrre domanda di inserimento/aggiornamento.
Il Ministero ha pubblicato l'ordinanza ministeriale con la quale si appresta ad aggiornare le graduatorie di istituto. Si istituiscono le GPS, graduatorie provinciali supplenze, che dovrebbero semplificare le procedure di nomina dei supplenti a partire già dal prossimo
settembre.
L’ordinanza prevede aggiornamento e nuovi inserimenti. Un provvedimento che invece di semplificare il sistema di reclutamento dei docenti,
genererà confusione e lederà i diritti già acquisiti del personale. Con un colpo di spugna viene modificato il regolamento supplenze, si modificano le tabelle di valutazione intervenendo su criteri e punteggi.
Punteggi già cristallizzati che invece verranno modificati a danno dei docenti che, in tanti casi, vedranno i propri punteggi modificati con un totale sconvolgimento delle posizioni in graduatoria.
Oltre un milione di aspiranti che in piena estate si appresteranno a produrre domanda di inserimento/aggiornamento.
Di certo la Ministra non ha scelto il momento giusto per cercare di semplificare le procedure di aggiornamento delle graduatorie. Se a questo aggiungiamo tutti gli adempimenti ai quali sono chiamati gli uffici territoriali tra luglio e agosto, difficilmente, anzi
sicuramente, ci ritroveremo a settembre con i docenti in cattedra ed assisteremo al solito ‘balletto’ di insegnanti che, ancora una volta, danneggerà la continuità didattica degli alunni.
La scuola, particolarmente in questo momento emergenziale, ha bisogno di certezze. Invece si continua a creare confusione, a ledere i diritti dei precari che con dedizione e professionalità fanno funzionare le scuole con l'inevitabile ricaduta sugli alunni già particolarmente provati.

CONFERENZA STAMPA DELLE OO.SS NAZIONALI
Turi: la vera innovazione è aprire la scuola in presenza e in sicurezza
Per la scuola dobbiamo fare quello che serve, non solo quello che vorremmo – così Pino Turi nel corso della conferenza stampa di questa mattina dei sindacati scuola.
Vanno superati venti anni di politiche restrittive – ha detto Turi - ci vuole un quantitative easing per la scuola. Dare alla scuola ciò che gli serve, come Draghi, costi quel che costi. E’ questo il momento. Ci sono le risorse nel Mes e si possono mettere a punto gli strumenti.
Il nostro obiettivo è aprire la scuola a settembre in sicurezza ma abbiamo chiuso la scuola a giugno e la ritroviamo identica a settembre. Non è normale.
Mentre la casa brucia la ministra si preoccupa di chiamare l'arredatore. Ma bisogna innanzitutto chiamare i vigili del fuoco, siamo in emergenza. Mi sembra non ci sia questa consapevolezza. Riportare la scuola in presenza è un problema del Governo, della maggioranza. Sanità e istruzione sono valori universali. Ci vogliono risorse, un provvedimento complessivo sulla scuola – ha detto ancora Turi – che disponga anche in deroga le misure necessarie ad una scuola in presenza.
Serve un tavolo nazionale di confronto che metta a punto le misure sul personale e definisca contestualmente il protocollo sulla sicurezza che le scuole stanno aspettando.
Sicurezza e organici sono le due facce della stessa medaglia. Non può esserci la prima se manca la seconda.
Il nodo del personale è cruciale per questo serve un provvedimento d’urgenza.
E serve un clima positivo, che ora non c’è.

Mi auguro di sbagliare – ha sottolineato Turi - ma abbiamo idea che sul territorio ci sia grande nervosismo, famiglie nell’incertezza e dirigenti preoccupati e senza risposte chiare alle loro domande.
La scuola è comunità che va rigenerata attraverso la convivenza.
Servono più spazi, una riduzione di alunni per classe e più docenti.
Nel Lazio - ha detto Turi - ci sono 80 scuole sottodimensionate. Eppure ho l'impressione che il ministro dica: 'facciamo l'accordo sulla sicurezza e non rompete le scatole'. E' un ministro con cui è difficile parlare perché non vuole ascoltare.

Logo FLC CGIL

Graduatorie provinciali e d’istituto:
domande dal 22 luglio al 6 agosto

Il Ministero dell’Istruzione con il decreto dipartimentale 858/20 ha dato il via alla procedura per l’inserimento nelle Graduatorie Provinciali e di istituto per le Supplenze. Gli aspiranti potranno presentare domanda a partire dalle ore 15.00 di mercoledì 22 luglio 2020, fino alle ore 23.59 del 6 agosto.

Le istanze potranno essere presentate attraverso l’applicazione “Istanze online (POLIS)”. Sarà necessario possedere le credenziali SPID, o in alternativa, un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze online (POLIS)”.
Gli aspiranti potranno scegliere una provincia e 20 scuole della medesima provincia.

A questo link è possibile trovare requisiti e info sull’ordinanza che ne regolamenta il funzionamento.

In evidenza

Inclusione e sostegno: diretta Facebook della FLC CGIL giovedì 23 luglio

Organici e spazi adeguati per una ripartenza in sicurezza

Incontro con il Ministero su protocollo sicurezza e ripartenza

Settori privati della conoscenza: domande e risposte su FIS, CIGD, assegni familiari, congedi parentali e altri istituti contrattuali

Precari scuola: l’indennità di disoccupazione (NASpI) per i contratti in scadenza

Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

Ultime su concorsi ATA e docenti

Concorso 24 mesi ATA 2020/2021: presentazione istanza modello G per la scelta delle scuole

Concorsi docenti scuola: ordinari, straordinario e per l’abilitazione

Concorso straordinario docenti scuola secondaria: domande fino al 10 agosto

Concorso ordinario docenti scuola secondaria, domande entro il 31 luglio

Concorso ordinario docenti scuola primaria e dell’infanzia, domande entro il 31 luglio

Precari scuola, università e ricerca

Graduatorie provinciali e d’istituto: novità e cambiamenti introdotti dall’ordinanza ministeriale

Docenti IRC precari: incontro tra i sindacati e il servizio nazionale per l’IRC della CEI

Iscrizione fascia aggiuntiva graduatorie concorsuali 2016, le domande dal 10 al 17 luglio

INFN: progressioni di carriera, stabilizzazioni, anzianità pregresse e altro ancora

ISTAT, uscite le graduatorie definitive dell’articolo 54

CREA: operai agricoli, qualcuno ha detto “nessuno”. Breve promemoria sulla condizione di una categoria di lavoratori invisibili o forse semplicemente ignorati

Concorsi università

Concorsi ricerca

Altre notizie di interesse

Il CAAF CGIL ti è vicino

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

Per l’informazione quotidiana, ecco le aree del sito nazionale dedicate alle notizie di: scuola statale, scuola non statale, università e AFAM, ricerca, formazione professionale. Siamo anche presenti su Facebook, Twitter e YouTube.

__________________

AVVERTENZA
Il nostro messaggio ha solo fini informativi e non di lucro.
Se non si vogliono ricevere altre comunicazioni, fare click su Annulla l'iscrizione.
Grazie

Logo FLC CGIL

Scuola, protocollo sicurezza e ripartenza:
i sindacati incontrano la Ministra Azzolina

Nella mattinata di giovedì 16 luglio si è svolto in video collegamento un breve incontro tra i sindacati e la Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, in merito alle norme di sicurezza anti-Covid da adottare per l’avvio del prossimo anno scolastico.

Al termine dell’incontro i cinque sindacati maggiormente rappresentativi della scuola hanno reso noto un comunicato unitario.

Il resoconto dettagliato con le posizioni emerse nel corso dell’incontro e il nostro commento è invece disponibile a questo indirizzo.

Venerdì mattina 17 luglio, gli stessi sindacati terranno una videoconferenza stampa sui principali nodi da sciogliere per l’inizio dell’anno scolastico: risorse economiche, distribuzione degli alunni per classe, organizzazione di orari e didattica, assunzioni dei precari. Sarà possibile seguire la conferenza stampa in diretta sulla nostra pagina Facebook e su www.flcgil.it.

Ricercarsi 2020: indagine scuola statale. Compila il questionario

In evidenza

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2020/2021: domande entro il 24 luglio

Scuola: le iniziative di carattere sanitario per la ripresa delle attività in sicurezza

Nuovo sistema di posta elettronica del Ministero dell’Istruzione per scuole, dirigenti, docenti ed ATA

Settori privati della conoscenza: domande e risposte su FIS, CIGD, assegni familiari, congedi parentali e altri istituti contrattuali

Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

Notizie scuola

Programma nazionale di riforma e settori della conoscenza: il Governo promette un aumento di 10 miliardi nell’arco di quattro anni

Personale ATA: adeguamento dell’organico di diritto alle situazioni di fatto

Personale ATA facente funzione: l’ordine del giorno presentato da LeU in Senato

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2020/2021: come presentare domanda

Speciale utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2020/2021

Sistema 0-6: previsto un incontro al Ministero dell’Istruzione

È tempo di scelte radicali per l’infanzia e per gli adulti

RAV Infanzia: Invalsi presenta il rapporto sulla sperimentazione

La Scuola si fa a Scuola! Conferenza stampa promossa dai sindacati

Ripartire a settembre, in presenza e in sicurezza: in Molise i sindacati sollecitano regione province e comuni

Ripartire a settembre: iniziativa della scuola del popolo di Catania per l’avvio del sistema istruzione

La Scuola del Popolo di Oristano... parla della scuola a settembre

Riprendono le iniziative di ‘Avanti Popolo. La Scuola del Popolo all’Aquila’

Tutte le notizie canale scuola

Notizie precari scuola

Accanimento contro i precari: nel DL Rilancio una norma che cancella diritto all’indennizzo, affossata anche la procedura per assumere gli specializzati su sostegno

Graduatorie provinciali e d’istituto: novità e cambiamenti introdotti dall’ordinanza ministeriale

Graduatorie provinciali e d’istituto: pubblicata l’ordinanza ministeriale

Iscrizione fascia aggiuntiva graduatorie concorsuali 2016, domande fino al 17 luglio

Docenti IRC precari: incontro tra i sindacati e il servizio nazionale per l’IRC della Cei

Concorso straordinario docenti scuola secondaria: domande dall’11 luglio al 10 agosto ore 23,59

Concorso ordinario docenti scuola primaria e infanzia, domande entro il 31 luglio

Concorso ordinario docenti scuola secondaria, domande entro il 31 luglio

Precari scuola: l’indennità di disoccupazione (NASpI) per i contratti in scadenza

Altre notizie di interesse

Taglio del cuneo fiscale: la platea dei beneficiari

PON “Per la Scuola”: pubblicato l’avviso per la scuola secondaria finalizzato all’acquisto di supporti, libri e kit didattici

Proteo: obiettivo EUROPA

Scegli di esserci: iscriviti alla FLC CGIL

Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL

Feed Rss sito www.flcgil.it

Vuoi ricevere gratuitamente il Giornale della effelleci? Clicca qui

Per l’informazione quotidiana, ecco le aree del sito nazionale dedicate alle notizie di: scuola statale, scuola non statale, università e AFAM, ricerca, formazione professionale. Siamo anche presenti su Facebook, Twitter e YouTube.

Logo FLC CGIL

Piano Scuola: emanate le
linee guida per la ripartenza

Dopo aver acquisito il parere della conferenza Stato-Regioni, la Ministra Azzolina ha firmato il Decreto Ministeriale 39 del 26 giugno 2020 con il quale è stato emanato il Piano Scuola contenente le linee guida per la ripartenza a settembre del prossimo anno scolastico. Vengono definite responsabilità a tutti i livelli. Nei prossimi giorni forniremo materiali più puntuali sugli aspetti più delicati del Piano. Continua a leggere la notizia.

Nonostante alcune lievi aperture, restano le criticità già presentate alla Ministra dell’Istruzione durante l’incontro del 24 giugno. Inoltre, resta il rischio che senza un investimento di prospettiva pluriennale che guardi anche al futuro della scuola, si scaricherà sulle autonomie scolastiche e sui dirigenti la responsabilità di scelte e soluzioni che aumenteranno, anziché diminuirle, le disuguaglianze già presenti nel nostro Paese.

È apprezzabile, da questo punto di vista, l’annuncio di un ulteriore miliardo di euro che il Governo ha intenzione di stanziare per la scuola. La Ministra Azzolina e il Governo sembrano aver cominciato a comprendere quel che stiamo predicando da mesi: la scuola, per ripartire, ha bisogno di investimenti, di risorse nuove per garantire spazi, organico, tempo scuola e scongiurare il ricorso alla didattica a distanza. Continua a leggere la notizia.

Allegati:
Scarica questo file (30giu20.pdf)30giu20.pdf[ ]490 kB
Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.